Regalami il tuo Sogno, il video di Gianni Cirotto - Radio Iternazionale Costa Smeralda News

Vai ai contenuti
Un video firmato da Fabrizio Derosas
Regalami il tuo sogno


Una scala portata in spalla  e  chiari riferimenti alla onestà intellettuale di Berlinguer. Questi i punti cardine di un video che si affaccia sul web e sui social in questi giorni. Protagonista, oltre la scala, è Gianni Cirotto, olbiese di adozione, dipendente regionale con una spiccata attenzione al sociale. La Casa del Popolo , in via Porpora 50 a Olbia , è diventata il punto d’incontro di intellettuali e gente comune.  Uno spazio a disposizione della comunità fruibile per ogni tipo di attività culturale, dalle rassegne letterarie alle mostre d’arte, ai corsi di lingue , disegno o aiuto ai compiti per i bambini.  La Casa del Popolo accoglie anche lo sportello legale, quello sanitario, e il cosiddetto SOS Equitalia. Insomma, un luogo popolare nella migliore accezione del termine. Gianni Cirotto nelle immagini di Fabrizio Derosas, indossa i panni dell’uomo curioso che grazie alla scala può accedere a livelli superiori. La scala è il simbolo del movimento, ascendente e discendente, dalla sua cima è possibile avere visioni più ampie e dal basso è concesso quantificare la salita. In tre minuti circa si riassume la volontà di migliorare la condizione dell’uomo, cittadino ma soprattutto protagonista  e artefice della propria vita; le immagini dei più famosi comizi di Berlinguer, portano verso un concetto di onestà intellettuale,  con il quale ormai si identificano,che prescinde dall’ideologia politica. Per Gianni Cirotto , in questo particolare momento storico, segnato da difficoltà inimmaginabili solo qualche mese fa, occorre riflettere, anche a voce alta, sull’importanza del coinvolgimento nella vita della propria città. Il video ha destato non poca curiosità, sia per la bellezza delle immagini, sia per il suo significato, amplificato dalle difficoltà e dalla necessità di sostituire i sogni con realtà condivisibili. E’ possibile vedere il video sulla pagina Facebook Gianni Cirotto 2020 per eventualmente confrontarsi sul suo sogno.
Torna ai contenuti