Gianluigi Zanetti scomparso lo scorso anno - Radio Internazionale News

News
Vai ai contenuti

Gianluigi Zanetti scomparso lo scorso anno

Il CRS4 ricorda Gianluigi Zanetti, ricercatore e collega scomparso prematuramente lo scorso anno


Il 7 settembre del 2019 scompare tragicamente a 60 anni, a seguito di un incidente aereo, Gianluigi Zanetti, dirigente del settore Data-intensive Computing del CRS4, fisico esperto di calcolo ad alte prestazioni, informatica clinica e calcolo biomedico da oltre trent’anni. Ad un anno dalla sua scomparsa, un pensiero affettuoso va a lui e alla famiglia da parte dei colleghi del Centro di ricerca sardo, che ricordano il lavoro di grande impatto nelle discipline scientifiche in cui era impegnato nel contesto internazionale, che ha contribuito, in modo significativo, alla crescita scientifica e tecnologica della Sardegna. Tra le attività previste in sua memoria, oltre ad un convegno scientifico a lui dedicato, nel 2021, in presenza di esperti internazionali e nazionali, sono stati finanziati un premio per tesi di dottorato e una borsa di dottorato relativamente alle attività di ricerca condotte dal suo gruppo in questi anni. Il premio di dottorato dedicato a Gianluigi Zanetti è stato istituito con l’associazione GNB - Gruppo Nazionale di Bioingegneria. La vincitrice del premio è Noemi Di Nanni, con l’innovativa tesi: “A network diffusion method for the integration of multi-omics data with applications in precision medicine”, che tratta di una metodologia per l’integrazione di dati al campo della medicina di precisione. La cerimonia di consegna si terrà in diretta streaming il 9 settembre alle 14:30, nell’ambito della XXXIX Scuola annuale di bioingegneria nazionale. Nell’ambito dell’accordo quadro con l’Università di Cagliari, la borsa di dottorato “Gianluigi Zanetti” ha per argomento: “Data-intensive methods and techniques for scientific and industrial problems”, e riguarda l’attività di ricerca nell’ambito dello studio di metodi e tecniche applicati a problemi scientifico-industriali, associati alla presenza di grandi quantità di dati. La borsa andrà a un dottorando del Dipartimento di matematica e informatica di Cagliari e avrà durata triennale a partire dall’anno accademico 2020/2021. La presentazione delle domande al bando di concorso per la borsa di dottorato si sono chiuse il 27 agosto.
Le tracce indelebili di professionalità, perseveranza, competenza e desiderio di crescere che hanno rappresentato la personalità di Gianluigi Zanetti sono ancora tra noi nonostante la sua prematura dipartita” - sottolinea l’amministratore unico del CRS4 prof. Giacomo Cao – “sia negli occhi e nelle azioni quotidiane dei suoi più stretti collaboratori sia nella potente infrastruttura di calcolo disponibile a cui ha dato un contributo forse irripetibile”. Conclude Cao: “E’ solo attraverso il reclutamento di ricercatori e sviluppatori del calibro di Gianluigi che il CRS4 potrà proseguire la sua significativa azione svolta in poco meno di trent’anni, con l’obiettivo di contribuire alla crescita scientifica e tecnologica della Sardegna, per farne un punto di riferimento nazionale e internazionale nei settori di competenza”.

Voto: 0.0/5
Torna ai contenuti