Io sto con Cozzula : per sostenere la battaglia di Francesco Cozzula - Radio Internazionale News

Vai ai contenuti

Menu principale:

Io sto con Cozzula : per sostenere la battaglia di Francesco Cozzula

Radio Internazionale Costa Smeralda
#iostoconcozzula : diffondere il logo per sostenere Francesco Cozzula
 
Redeazione :   04 Maggio 2019

 
Un buon modo per sostenere il giovane pilota ipovedente Francesco Cozzula, nella sua battaglia infinita per vedere riconosciuto il diritto allo sport .  E' di qualche giorno fa l'incontro romano con i vertici di ACI SPORT ,  per il quale Francesco è stato accompagnato dal Presidente dell’Automobile Club di Sassari Giulio PES di San Vittorio e da Giuliano Pulinas . Francesco ha incontrato il direttore generale delle attività sportive di ACI sport Dr. Marco Ferrari. L’incontro all’inizio è stato chiarificatore sulle posizioni di Francesco e quelle della federazione. Francesco ha spiegato la sua insistenza nel perorare una causa che appare ai più a vicolo chiuso, mentre il nostro combattiero non ne vuole sentire di mollare la presa. Francesco ha ribadito con forza che nonostante le sue condizioni fisiche ha dimostrato di riuscire nel ruolo di navigatore rally e che la norma della patente è una norma discriminatoria che nei fatti non serve. Francesco ha riportato agli interlocutori presenti tanti esempi di atti concreti che dicono che avere la patente o meno non cambia le sorti di un azione sportiva. La federazione, dal canto suo, ha ribadito il principio normativo che prevede il possesso della patente di guida per chi partecipa ai rally, che non permette di agire nei confronti di Francesco. Una norma della federazione sportiva automobilistica internazionale FIA che non può essere derogata. Il Dr. Ferrari ha sottolineato che in questi due anni ha provato, senza risultati positivi, a perorare la causa di Francesco in commissione medica FIA.
Dopo aver esposto ognuno le proprie posizioni e aver appianato ogni tensione, si è deciso di ripartire da un punto zero. La federazione sportiva automobilistica italiana porterà il caso di Francesco all’attenzione della nuova commissione medica disabilità della FIA. Già nella giornata di oggi il Dr. Ferrari potrebbe avere un
incontro con il presidente della commissione disabilità FIA in Sud Africa, se ciò non dovesse accadere si organizzerà un incontro al quale sarà presente anche Francesco, si spera in tempi non biblici. Non sarà semplice scardinare le norme FIA, ma non sarà semplice liberarsi di Francesco.
 

Voto: 5.0/5
 
Copyright 2019 - International srl
Torna ai contenuti | Torna al menu