Ananti_de_sa_ziminera - Radio Internazionale News

Vai ai contenuti

Ananti_de_sa_ziminera

Radio Internazionale Costa Smeralda
Bauladu (OR) :Ananti De Sa Ziminera - Festival Literariu Difùndiu

Articolo di Maria Pintore - pubblicato il 11 aprile 2019

Si rinnova questo fine settimana l’appuntamento con Ananti De Sa Ziminera, il festival letterario di casa nel paese diBauladu (OR), che da venerdì 12 aprile a domenica 14 raggiunge il traguardo della sua decima edizione, spostando in avanti di circa un mese (da marzo a aprile) la sua programmazione.Come di consueto il festival si divide tra incontri letterari, musica d'autore, laboratori per bambini e degustazioni nelle case campidanesi, per l'organizzazione della Consulta Giovani di Bauladu e il patrocinio del Comune di Bauladu.  Ananti de sa Ziminera (“davanti al caminetto”) è un festival letterario che si propone di rievocare il tempo del racconto attorno al focolare, facendo sedere davanti ad un ideale camino scrittori, poeti, cantautori, esperti di letteratura, giornalisti, politici, uomini e donne impegnati nel sociale e persone comuni, per confrontarsi su tematiche legate al territorio e alla società contemporanea, attraverso presentazioni di libri, letture, dibattiti, incontri musicali.Undici gli incontri in programma su tre giornate, da venerdì 12 a domenica 14 aprile, che vedranno avvicendarsi una folta compagine di ospiti, tra cui Lluís Puig, Gesuino Nemus, Giacomo Casti, Lorenzo Paolini, Nicola Grauso, Franciscu Sedda, e, nei dopofestival d’autore, i musicisti Giorgio Canali (CCCP, CSI, PGR) e Cristiano Godano (Marlene Kuntz).Il carattere “diffuso” della manifestazione, che di volta in volta porterà gli eventi in antiche case campidanesi (Domu Zoccheddu-Erdas, Domu de su Preìde), spazi comunali (Corte Atza, Centro Civico Culturale e biblioteca) e locali pubblici, offrirà al pubblico la possibilità di conoscere il centro storico del paese e vivere il festival insieme alla comunità locale.La comunicazione delle cinque edizioni del festival che vanno dal 2018 al 2022 sono dedicate ad altrettanti grandi artisti visivi sardi del Novecento. Per la decima edizione, dopo Primo Sinopico, si è scelto di omaggiare il grafico e pittore Giovanni Pintori, classe 1921, nato a Tresnuraghes, punto di riferimento emblematico nella storia del design del ventesimo secolo, noto soprattutto per le sue opere realizzate per la Olivetti, di cui è stato per tanti anni responsabile della grafica pubblicitaria.Il Festival Letterario Diffuso Ananti De Sa Ziminera è organizzato dalla Consulta Giovani di Bauladu e dell’Associazione di Promozione Sociale Jannaberta, con il patrocinio del Comune di Bauladu, in collaborazione con la Delegazione del Governo Catalano in Italia, Radio Rai Sardegna, Terre di Confine Film Festival e Sartapp.

Ingresso libero e gratuito per tutti gli appuntamenti del festival
Voto: 0.0/5
Torna ai contenuti