Tutti gli animali erano costretti a vivere nello sporco - Radio Internazionale News

News
Vai ai contenuti

Tutti gli animali erano costretti a vivere nello sporco

Verona : Condannati i gestori e la veterinaria dell’allevamento “Amico Cane”.

Nel “lager” venivano detenuti circa 300 cani e diversi animali da cortile in condizioni di assoluto degrado.
Tutti gli animali erano costretti a vivere in recinti non adeguati al numero di individui presenti, costantemente sporchi, in grave stato di denutrizione e affetti da numerose malattie.Le fattrici venivano sfruttate per la produzione di cucciolate senza alcuno scrupolo per la loro salute fisica e mentale e costrette a partorire nelle condizioni appena descritte.Siamo molto soddisfatti per questa sentenza", afferma Michele Pezone – Legale e Responsabile Diritti Animali di LNDC Animal Protection.Sono stati tutti condannati: i due allevatori e la veterinaria. E’ stata inoltre disposta la sospensione dell’attività di allevamento per un anno”.Chi decide invece di comprare un cane, dovrebbe quanto meno verificare di persona le condizioni dell’allevamento di provenienza e denunciare qualsiasi forma di maltrattamento come quella di questo caso. Solo così si potrebbe porre fine ai tanti abusi che purtroppo continuano a interessare tanti poveri animali”, conclude Rosati.
Voto: 0.0/5
Torna ai contenuti